BIOLOGIA DEI TESSUTI

Categorie: ,

Descrizione

Anno Pubblicazione: 2007

Editore: E.E. EDI ERMES

Autori: Colombo, Olmo, Bentivoglio

ISBN: 9788870513059

Qual è la causa della bio-diversità? Il segreto è racchiuso nel concetto di organizzazione gerarchica multilivellare, fenomeno per il quale elementi comuni si associano a formare strutture stabili, di complessità e dimensioni sempre maggiori, le cui proprietà non possono essere dedotte attraverso lo studio delle caratteristiche dei singoli componenti. Nel corpo umano, per esempio, grandi molecole si associano a formare componenti cellulari(organelli), i quali, a loro volta, si uniscono per dar vita alle cellule, dalla cui associazione originano i tessuti. Dall’autoassemblaggio di questi ultimi, infine, prendono origine gli organi.Il risultato finale è rappresentato dal nostro corpo, vale a dire un sistema gerarchico multilivellare, ovvero una stratificazione di sistemi dentro il sistema. Risulta chiaro, quindi, che se si vuole pienamente capire il modo in cui un vivente si forma e funziona, è necessario aver ben presenti i princìpi di base dell’organizzazione biologica. I concetti di organizzazione e di livello gerarchico sono i leit motiv dell’opera e anche nell’ambito degli argomenti riportati e discussi è stata evidenziata una sorta di gerarchia concettuale. Il testo comprende nozioni irrinunciabili, ciò che lo studente non può e non deve ignorare. L’infratesto, al contrario, riporta notizie accessorie, utili alla comprensione dei concetti espressi nel testo. I riquadri, infine, sono occupati da temi particolari, portati all’attenzione del lettore con lo scopo di incrementarne il bagaglio culturale. Un’iconografia ricca e nuova permette una migliore comprensione di meccanismi complessi. La separazione in due volumi distinti per la trattazione della citologia – Biologia della Cellula – e dell’istologia – Biologia dei Tessuti – nonché la soluzione grafica adottata rendono l’opera uno strumento di studio flessibile e rispondente alle nuove esigenze didattiche derivate dalle leggi sull’autonomia universitaria che hanno creato percorsi formativi diversificati nelle varie Università e nei diversi corsi di studio dell’area scientifica, quali Biotecnologie, Scienze Biologiche o Scienze Ambientali, ove non sono sempre presenti con uguale spazio entrambe le discipline.

 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “BIOLOGIA DEI TESSUTI”