In offerta!

INFEZIONI OSPEDALIERE

40,00 38,00

Autori: G. Marchiaro, E. C. Farina

La prima indagine di prevalenza sulle infezioniospedaliere in Italia risale al 1983 ed è stata svolta dall’Istituto Superiore di Sanità su 120 ospedali, registrando una frequenza di circa l’8%. Da allora numerose indagini si sono succedute, sia a carattere nazionale sia nei singoli ospedali, talora confermando questa tendenza ma, più sovente e soprattutto per alcune categorie di pazienti a rischio, mostrando un andamento in crescita con un evidente impatto della mortalità e dei costi dell’ospedalizzazione. Il contenimento delle infezioni nosocomiali è dunque un problema pressante e comporta un impegno sempre più qualificato da parte delle Direzioni degli ospedali, dei clinici e degli operatori sanitari; richiede inoltre una specifica preparazione professionale.

Anno Pubblicazione: 2007

ISBN: 9788876407567

Descrizione

Anno Pubblicazione: 2007

Editore: CENTRO SCIENTIFICO EDITORE

La prima indagine di prevalenza sulle infezioniospedaliere in Italia risale al 1983 ed è stata svolta dall’Istituto Superiore di Sanità su 120 ospedali, registrando una frequenza di circa l’8%. Da allora numerose indagini si sono succedute, sia a carattere nazionale sia nei singoli ospedali, talora confermando questa tendenza ma, più sovente e soprattutto per alcune categorie di pazienti a rischio, mostrando un andamento in crescita con un evidente impatto della mortalità e dei costi dell’ospedalizzazione. Il contenimento delle infezioni nosocomiali è dunque un problema pressante e comporta un impegno sempre più qualificato da parte delle Direzioni degli ospedali, dei clinici e degli operatori sanitari; richiede inoltre una specifica preparazione professionale. Molte iniziative sono state intraprese sia da alcune Regioni sia in singoli ospedali, attraverso l’istituzione di Commissioni tecniche e di Gruppi di lavoro con il compito di attivare studi di sorveglianza, mettere in atto misure di controllo e avviare programmi di formazione.Questo testo, in collaborazione con illustri specialisti della materia, affronta sia gli aspetti generali del problema quali l’epidemiologia, i metodi di sorveglianza e controllo, il fenomeno delle resistenze batteriche, sia singole patologie quali le infezioni in chirurgia, le infezioni delle vie urinarie e respiratorie, le infezioni nel paziente trapiantato, le sepsi e le infezioni virali di origine nosocomiale con, inoltre, un capitolo sui criteri di accreditamento delle strutture sanitarie, per quanto concerne la prevenzione del rischio infettivo.

 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “INFEZIONI OSPEDALIERE”