In offerta!

LE CEFALEE NELLA PRATICA CLINICA

10,00

La letteratura internazionale, è ricca d’opere monografiche sulle cefalee. Da sola questa ricchezza dimostra qualunque sia il peso specifico delle singole opere, la rilevanza delle cefalee nella pratica clinica.

Descrizione

Anno Pubblicazione: 2000

Editore: MASSON

Autori: Nappi, Manzoni

ISBN: 9788821425301

La letteratura internazionale, è ricca d’opere monografiche sulle cefalee. Da sola questa ricchezza dimostra qualunque sia il peso specifico            delle singole opere, la rilevanza delle cefalee nella pratica clinica. In verità il medico pratico conosce per vissuta esperienza l’elevata                          incidenza-prevalenza delle cefalee, specie primarie, che ha operato da tempo come stimolo alla ricerca sperimentale ed applicata                        con cui la clinica delle cefalee, è uscita dall’empirismo storico e preistorico. Le cefalee costituiscono un capitolo eterogeneo                                    della medicina clinica su cui i neurologi, inquanto cultori elettivi delle strutture craniche, e della patologia del dolore,                                                  rivendicano un diritto altrettanto elettivo di diagnosi ovviamente non negabile a chiunque, anche formalmente                                                                non neurologo per titolo accademico, abbia comunque matura esperienza, e piena cultura neurologica.

 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “LE CEFALEE NELLA PRATICA CLINICA”