In offerta!

MANUALE DI CHIRURGIA

65,00 61,75

Autori: AA.VV.

Quando il Dott. Gnocchi mi ha proposto di produrre un manuale di Chirurgia per gli Studenti del Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia, ho subito pensato agli studenti del VI anno che preparano l’esame di Chirurgia Generale, ed ho accolto con entusiasmo l’invito, riconoscendo la validità dei motivi che ne giustificavano la preparazione e configurando da subito le caratteristiche che esso avrebbe dovuto avere.
Per quanto riguarda le motivazioni, queste sono sotto gli occhi di tutti: il corso delle lezioni di Chirurgia Generale, nel Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia, ha per lungo tempo avuto una durata semestrale e solo da poco ha una durata annuale; ripartito tra più docenti, riesce a malapena a fornire elementi aggiornati sui temi più ampi della Chirurgia Generale e rimanda, come è ovvio, per il programma d’esame, ad un corpo dottrinario più ampio e completo per il quale l’unico strumento di riferimento è rappresentato dai numerosi trattati già esistenti, nei quali l’unica pecca riconoscibile è costituita dalla mancanza di aggiornamento.

Anno Pubblicazione: 2016

ISBN: 9788879476119

Descrizione

Anno Pubblicazione: 2016

Editore: IDELSON-GNOCCHI

Quando il Dott. Gnocchi mi ha proposto di produrre un manuale di Chirurgia per gli Studenti del Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia, ho subito pensato agli studenti del VI anno che preparano l’esame di Chirurgia Generale, ed ho accolto con entusiasmo l’invito, riconoscendo la validità dei motivi che ne giustificavano la preparazione e configurando da subito le caratteristiche che esso avrebbe dovuto avere.
Per quanto riguarda le motivazioni, queste sono sotto gli occhi di tutti: il corso delle lezioni di Chirurgia Generale, nel Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia, ha per lungo tempo avuto una durata semestrale e solo da poco ha una durata annuale; ripartito tra più docenti, riesce a malapena a fornire elementi aggiornati sui temi più ampi della Chirurgia Generale e rimanda, come è ovvio, per il programma d’esame, ad un corpo dottrinario più ampio e completo per il quale l’unico strumento di riferimento è rappresentato dai numerosi trattati già esistenti, nei quali l’unica pecca riconoscibile è costituita dalla mancanza di aggiornamento.
L’insegnamento di Chirurgia Generale, inoltre, figura nell’ordinamento didattico di molti altri corsi di studio (Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria, Lauree triennali), nei quali la tentazione costante è quella di indirizzare la scelta del testo di studio verso le forme più sintetiche e spesso più incomplete. La Chirurgia Generale non può e non deve lasciarsi ridurre ad un generico sommario di Chirurgia, ma deve conservare il suo corpo dottrinario almeno nelle grandi linee. È per questo che mi sento di consigliare questo strumento di studio anche agli studenti che devono affrontare l’esame di Chirurgia Generale in altri corsi di Laurea.
Da queste ragioni discende la configurazione da dare all’opera, e cioè quella di uno strumento agile e compiuto che sostituisca gli appunti, spesso frammentari ed imprecisi, raccolti o registrati durante le lezioni, ed al tempo stesso capace di integrare tutti gli argomenti previsti dal programma di esame, suscettibile, per le sue dimensioni, anche di un periodico aggiornamento.
Certo, il manuale non si propone di sostituire i trattati già esistenti, che restano il riferimento dottrinario fondamentale della Chirurgia Generale e che continuano ad essere lo strumento di approfondimento e di ampliamento dei singoli temi o capitoli, ma si propone di fornire nozioni aggiornate e complete, sia pur in forma sintetica, su tutti gli argomenti del programma dell’esame di Chirurgia Generale.
Per la sua stesura ho naturalmente chiesto aiuto a tutti i docenti di Chirurgia Generale, non solo a quelli del mio stesso Ateneo (Seconda Università degli Studi di Napoli), ma anche a quelli degli altri Atenei campani (Università degli Studi di Napoli “Federico II”), i quali, condividendo le premesse e gli intenti dell’opera, hanno condiviso anche l’impegno per la stesura dei vari capitoli; con loro condivido eventuali meriti o demeriti ed a loro devo il mio principale ringraziamento.
Forse la varietà e la molteplicità dei contributi può aver inciso negativamente sulla omogeneità dell’opera, ma conserva, a mio parere, alcuni pregi innegabili: rispetta l’impronta formativa che i diversi autori hanno ricevuto nel proprio ambito di Scuola e rappresenta, perciò, per ciascuno di noi, una sorta di testimonianza di omaggio e di affetto verso il proprio maestro.
Ed è per questo che, interpretando la volontà di tutti gli Autori, sento di poter dire che questo volume è dedicato ai nostri maestri.
Un ringraziamento devo naturalmente a tutti i collaboratori che hanno contribuito alla stesura dei singoli capitoli. Un ringraziamento particolare va al Dott. Gnocchi per l’opera paziente di mediazione e di collegamento tra gli Autori e per la preziosa assistenza editoriale con la quale è venuto incontro alle nostre esigenze.
Un augurio, infine, è rivolto ai destinatari di questo manuale, affinché esso risulti per loro un utile supporto nella preparazione dell’esame di Chirurgia Generale.
Prof. Umberto Parmeggiani

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “MANUALE DI CHIRURGIA”